English Version home

ufficio stampa
IBC
Irma Bianchi Communication
via Arena 16/1 - 20123 Milano
tel. +39 02 89.40.46.94
info@irmabianchi.it

www.irmabianchi.it

studio
via savona 97
20144 Milan (Italy)
tel. +39 339 24.98.907
fax +39 02 42.29.61.12

info@mariacristinacarlini.com

biografia essenziale

Maria Cristina Carlini inizia a lavorare la ceramica nei primi anni Settanta a Palo Alto in California. Rientra in Europa nel 1978. Nel 1983 tiene una personale alla Rocca di Angera e dal 1984 alterna le prime mostre con corsi di perfezionamento presso il Californian College of Arts and Crafts di Oakland - S. Francisco, dove si avvicina alla nuova corrente artistica 'New Ceramics'.

Proseguono mostre in tutta Europa: a Parigi nel 1992 partecipa a “Découvertes 92” al Grand Palais; in seguito espone a Bruxelles, Milano, Bologna, Reggio Emilia, Laveno Mombello, Angera e Bergamo. Il suo percorso artistico comprende mostre personali e collettive in numerose sedi pubbliche e private internazionali. Diverse sue sculture monumentali sono collocate in permanenza in importanti città del mondo e fanno parte di collezioni private in Italia e all’estero.

Diversi i premi conseguiti.
E’ nominata Guest Professor alla Shandong University of Art and Design di Jinan.

Numerose pubblicazioni hanno punteggiato l’attività artistica di Maria Cristina Carlini negli anni, si ricordano le case editrici Mudima e Skira.

Hanno scritto di lei tra gli altri: Luciano Caramel, Claudio Cerritelli, Martina Corgnati, Gillo Dorfles, Carlo Franza, Flaminio Gualdoni, Yakouba Konaté, Elena Pontiggia.

Esposizioni
2016 Milano, MyOwnGallery - Superstudio Più, personale Maria Cristina Carlini. Le ragioni del luogo a cura di Flaminio Gualdoni
  Milano, Superstudio Più, l’opera monumentale Obelisco e le sculture Libri sono esposte in occasione del Salone del Mobile - Milan Design Week
2015 Milano, Parco dell’Arte all’Idroscalo, in occasione di EXPO è installata in permanenza all’ingresso Est la grande scultura Vento, alta 4 metri in acciaio corten e legno di recupero
2014 Fiera Milano Rho, Porta Sud, la scultura monumentale La nuova città che sale, alta 10 metri, acciaio corten e legno di recupero, visibile anche durante EXPO 2015, è collocata in permanenza
  Milano, Plaumann Art Gallery, collettiva
  Zagabria, Istituto Italiano di Cultura, mostra a cura Martina Corgnati
  Strasburgo, Istituto Italiano di Cultura, mostra a cura Martina Corgnati
  Colonia, Istituto Italiano di Cultura, mostra a cura Martina Corgnati
2013 Milano, Spazio Tadini, partecipa alla collettiva Coreografia d’Arte
  Milano, Gallerie d’Italia – piazza della Scala, partecipa alla collettiva Wunderkammer. Arte, Natura, Meraviglia ieri e oggi a cura di Lavinia Galli e Martina Mazzotta
  Padova, Ex-Macello, collettiva Futuro Anteriore. Le Arti della Ceramica a cura di Mara Ruzza
  Varese, Villa Recalcati, l’opera Bosco viene posizionata nel parco in permanenza
  Castello Reale di Govone (Cuneo), antologica Maria Cristina Carlini. Fare secondo natura a cura di Martina Corgnati
  Hong Kong, Link-artfair Hong Kong, partecipa alla mostra internazionale di arte contemporanea, in concomitanza ad Art Basel – Hong Kong. Realizza una mostra personale presso il Consolato italiano di Hong Kong
  Milano, Università Bocconi, personale
2012 Milano, Fondazione Mudima e Fondazione Stelline nel Chiostro della Magnolia, personale a cura di Flaminio Gualdoni
  Parigi, all’Artcurial - fiera “AD Interiors 2012”
  Varese, Villa Recalcati sede della Provincia, personale in occasione della rassegna Scultori a Villa Recalcati a cura di Flaminio Gualdoni
  Milano, sede Gruppo 24ORE, AAM - arte accessibile Milano, partecipa alla IV edizione
2011 Roma, Archivio della Scuola Romana, collettiva Lo scultore, la terra. Artisti e ricerche 1920-2011 curata da Flaminio Gualdoni e Netta Vespignani
  Rongcheng - Shandong, l’opera Fortezza II è installata in permanenza
  Miami, Chiesa del Corpus Christi, l’opera monumentale Icaro inaugura il nuovo Parco della Scultura e resta in permanenza
  Milano, Spazio Ex-Ansaldo, Merci Beaucoup! progetto di Superstudio Più per il Fuori Salone 2011
  Milano, sede Gruppo 24ORE, AAM - arte accessibile Milano, ospite d’onore della III edizione
2010 Miami, Sculpt Miami Fair, evento collaterale di Art Basel Miami Beach, espone opere monumentali nella città. Al Miami Dade College, La Vittoria di Samotracia è collocata in permanenza
  Shanghai, Piazza del Popolo, le sculture monumentali Fortezza II e Legami II sono esposte in concomitanza con World Expo 2010. L’opera Legami II è successivamente collocata allo Sculpture Park in permanenza
  Pechino, IV Biennale Internazionale d’Arte, al NAMOC, National Art Museum of China, espone Danzatrici che entra a far parte della collezione permanente
  Tianjin (gemellata con la Lombardia) inaugura la scultura monumentale Letteratura II in permanenza
  Jinan, Shandong University of Art and Design, personale, l’opera Legami III resta in permanenza
  Castello di Racconigi, Parco (Cuneo), Biennale Scultura Internazionale a Racconigi, 2010, collettiva curata da Luciano Caramel
  Denver, campus universitari: Auraria e Rocky Mountain College of Art+Design, le due opere Madre e Out & Inside restano in permanenza
  Pechino, Città Proibita, personale Colloquio tra giganti
  Pechino, Ambasciata Italiana per le celebrazioni del 40° Anniversario delle Relazioni Diplomatiche tra Italia e Cina, l’opera monumentale Viandanti viene collocata in permanenza
  Reggio Calabria, Castello Aragonese, personale; Lungomare Italo Falcomatà scultura Monumento al Mediterraneo in permanenza
2009 Venezia, Collezione Guggenheim, presentazione volume Maria Cristina Carlini - a cura di Yakouba Konaté
  Madrid, Istituto Italiano di Cultura mostra personale a cura di Gillo Dorfles
  Madrid, sculture monumentali ospitate in Calle Mayor, Paseo de la Castellana, Calle de Juan Bravo, Plaza Alfredo Mahou. La rassegna è curata da Gillo Dorfles
  Loreto, Cantine del Bramante, personale curata da Carlo Franza; Giardini di Porta Marina, inaugura Pellegrini in permanenza
  Parigi, Mairie del V arrondissement, Place du Panthéon, Place de la Sorbonne, Rue Soufflot e Boulevard Saint Michel, esposizione di sculture monumentali, Sculptures dans la ville a cura di Luciano Caramel
2008 Cosenza, Biblioteca Nazionale esposizione; in Piazza dei Valdesi La Vittoria di Samotracia è posizionata in permanenza
  Milano, Fiera Milano Rho, la scultura La Città che sale è collocata in permanenza
  Milano, Palazzo del Senato dell’Archivio di Stato, personale a cura di Gillo Dorfles
  Praga, Istituto Italiano di Cultura, antologica curata da Carlo Franza
  Praga, Teatro Nazionale, scenografia per un’opera teatrale
2007 Milano, Corte dei Conti, La porta della giustizia è installata in permanenza
  Spoleto, Galleria Civica d’Arte Moderna, collettiva Stemperando
2006 Roma, EUR, Archivio Centrale di Stato, personale Terre, patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, a cura di Carlo Franza. La scultura Fortezza è collocata in permanenza
2005 Stra - Venezia, Museo Nazionale di Villa Pisani, personale a cura di Carlo Franza, catalogo Skira
  Torino, complesso Monumentale di Palazzo Reale, personale, curata da Carlo Franza
2004 Torino, Museo delle Antichità, collettiva Nutrirsi con l’arte
  Roma, Sant’Ivo alla Sapienza, personale curata da Carlo Franza
2003 Milano, Galleria Borgogna, personale, catalogo Skira, testo di Luciano Caramel

 

Sculture monumentali collocate in permanenza

Maria Cristina Carlini è presente con le sue opere in tre continenti: Europa-Italia (Roma, Milano, Pesaro, Cosenza, Loreto, Reggio Calabria, Varese), America (Denver, Miami) e Asia (Pechino, Shanghai, Jinan, Rongcheng - Shandong, Tianjin).

2014 Milano, Fiera Milano Rho, Porta Sud, La nuova città che sale
2013 Varese, Villa Recalcati, Bosco
2011 Miami, Corpus Christi Catholic Church - Sculpture Park, Icaro
  Rongcheng - Shandong - Fortezza II
2010 Miami, Dade College, La Vittoria di Samotracia
  Denver, Rocky Mountain College of Art+Design, Out & Inside
  Denver, Auraria Campus, Madre
  Tianjin, Istituto Italiano di Cultura, Letteratura II
  Jinan, Shandong University of Art and Design, Legami III
  Shanghai, Sculpture Park, Legami II
  Pechino, NAMOC - National Art Museum of China, Danzatrici
  Pechino, Ambasciata Italiana in Cina, Viandanti
  Reggio Calabria, Lungomare Italo Falcomatà, Monumento al Mediterraneo
2009 Loreto, Giardini di Porta Marina, Pellegrini
2008 Cosenza, Piazza dei Valdesi, La Vittoria di Samotracia
  Milano, Fiera Milano Rho, La Città che sale
2007 Milano, Corte dei Conti, La Porta della Giustizia
2006 Roma, Archivio Centrale dello Stato, Fortezza

 

Premi
2011 Milano, la giuria le assegna il terzo premio “Arte Accessibile Prize Award
2009 Roma, viene insignita del “Premio Ignazio Silone per la Cultura”
2005 Roma, viene designata “Artista dell’anno” nell’ambito della “XVII edizione del Premio delle Arti Premio della Cultura
2004 Roma, una giuria internazionale le assegna il “XVI Premio delle Arti Premio della Cultura” per la scultura
Loading...